Uncaria Tomentosa: una pianta strabiliante dal Sud America
uncaria tomentosa
L’odontoiatria Green
31 Gennaio 2022

Uncaria Tomentosa: una pianta strabiliante dal Sud America

Tempo di lettura: 2min 10sec

Uncaria Tomentosa: no, non è un incantesimo in stile Harry Potter, anche se il nome potrebbe ricordartelo. Si tratta invece di una pianta diffusa nel Sud America. Le tribù indigene preparavano decotti con le foglie, la corteccia e le radici di questa pianta per trattare i disturbi più svariati, dalle infezioni fino ai reumatismi.

L’uncaria o “unghia di gatto”

L’Uncaria è conosciuta anche con il nome “unghia di gatto“, proprio per la forma a uncino delle sue spine. Questo arbusto rampicante fa parte delle Rubiacee e può addirittura raggiungere i 20 metri di altezza. Esistono diverse varietà di questa pianta, diffuse in Sud America, Asia e Africa.

L’Uncaria Tomentosa è una delle varietà più studiate grazie alle sue proprietà benefiche. Infatti le popolazioni del Sud America utilizzavano la corteccia, le foglie e le radici di questo arbusto per trattare davvero tantissimi disturbi. Per quanto riguarda la salute della bocca, può avere dei vantaggi? Vediamolo insieme.

I benefici per la salute della bocca

Ormai è noto, la saggezza dei popoli antichi ha permesso di attingere dalle immense fonti di benessere che la natura ci dona. Utilizzare le piante e gli estratti vegetali per la cura della salute prende sempre più piede anche nella società moderna. Anche per il cavo orale, molte erbe come la salvia o la malva hanno dimostrato effetti benefici. Vediamo quali sono le proprietà dell’Uncaria Tomentosa per la salute della bocca:

Diversi studi negli ultimi decenni hanno dimostrato che questa pianta ha effetti antinfiammatori, immunomodulanti e antiossidanti.

Quando è utile usare un collutorio con Uncaria Tomentosa?

Proprio per queste proprietà, la ricerca ha prodotto un collutorio a base di Uncaria Tomentosa che puoi utilizzare in presenza di diversi disturbi:

  • Combatte l’infiammazione e il dolore in modo naturale: per questo è ideale in caso di gengivite, parodontite o dopo i trattamenti odontoiatrici.
  • A differenza della clorexidina, non pigmenta lo smalto dei denti.
  • Puoi utilizzarlo in caso di afte, piccole lesioni della bocca, ma anche Herpes e stomatite.
  • Indicato per prevenire i disturbi gengivali.

Vuoi sperimentare in prima persona i benefici di questa pianta per la salute della tua bocca? Puoi trovare questo prodotto a base di Uncaria Tomentosa sia in formula collutorio che spray.

Hai bisogno di aiuto o di consigli? Scrivici in Live Chat: il nostro Team è a tua disposizione.

Dr.ssa Alice Filippi

iscriviti alla nostra
newsletter