I denti sensibili: cause e soluzioni - Sorrisodeciso: il filo diretto col tuo dentista
Problematiche e trattamenti odontoiatrici: una guida per capire
1 Gennaio 2021

I denti sensibili: cause e soluzioni

 

Se anche tu hai sperimentato la dolorosa sensazione dei denti sensibili, sei in buona compagnia. Questo problema, che tecnicamente si chiama “ipersensibilità dentinale”, è uno dei più diffusi tra gli adulti.

Quando i gesti quotidiani causano dolore

L’ipersensibilità si presenta quando un dente reagisce in modo esagerato a degli stimoli non dannosi. Le fitte di sensibilità infatti sono causate non solo dal contatto con cibi freddi o caldi, ma anche dolci oppure acidi. In alcuni casi anche il tatto può causare dolore, per esempio quando le setole dello spazzolino toccano il dente sensibile. Ecco che le azioni quotidiane possono diventare un vero e proprio tormento. Mangiare, parlare, bere e anche spazzolare i denti rischiano di causare delle fitte di dolore davvero fastidiose nelle persone che soffrono di ipersensibilità.

Le cause dell’ipersensibilità dentinale

Anche se il meccanismo per cui si presenta questo dolore non è ancora chiaro, una cosa è certa: alla base c’è l’esposizione della dentina.

La dentina è uno dei tessuti del dente.

La sua composizione è simile a quella dell’osso, ma è molto meno mineralizzata.

È costituita da sali minerali, acqua e da una matrice di proteine. In uno stato di salute, la dentina è coperta dallo smalto o, sulle radici, dal cemento. Quando questa protezione manca, la dentina è esposta nell’ambiente orale e può presentarsi l’ipersensibilità dentinale.

Da cosa è causata l’esposizione della dentina? Da tutti quei processi che causano un danno al dente oppure al parodonto, cioè alle strutture di supporto dentali. Alcuni esempi sono l’erosione, l’abrasione, e la recessione delle gengive. Anche uno spazzolamento troppo aggressivo può rovinare i tessuti dentali e le gengive, portando all’esposizione della dentina.

Come trattare l’ipersensibilità dentinale

Il trattamento di questo disturbo dipende dalla causa e dalla gravità del danno.

Ecco le soluzioni per ridurre e combattere le fitte di dolore da sensibilità:

  • Curare l’igiene orale domiciliare. È importante non rovinare ancora di più i denti. Per questo motivo è necessario usare uno spazzolino con le setole molto morbide, oppure una testina dello spazzolino elettrico delicata. Il tuo igienista dentale può mostrarti come spazzolare correttamente per non creare danni e rimuovere bene la placca.
  • Fare attenzione all’alimentazione. I cibi molto acidi o che contengono molti zuccheri possono causare l’erosione dei denti e aumentare il rischio di sensibilità. Per questo è importante ridurre il consumo di succhi di frutta, aceto, bevande gassate e di frutta acida come gli agrumi. A questo proposito, puoi utilizzare uno spray apposito per combattere l’acidità nella bocca dopo i pasti e gli spuntini.
  • Utilizzare prodotti per i denti sensibili. Sul mercato sono disponibili diversi prodotti per ridurre la sensibilità dentinale. I collutori e i dentifrici contengono agenti per rinforzare lo smalto e per ridurre le fitte di dolore e possono essere usati ogni giorno. Per un trattamento più intensivo, puoi provare delle mousse e dei gel per denti sensibili da applicare sui denti dopo le normali manovre di igiene orale, anche attraverso l’uso di mascherine apposite.
  • Quando il danno è particolarmente esteso, il tuo dentista può consigliarti dei trattamenti professionali. Dall’applicazione di gel o di vernici, all’uso del laser fino alla chirurgia gengivale, la scienza offre diverse terapie da valutare caso per caso.

Se anche tu soffri di questo disturbo, ti consiglio di rivolgerti al tuo odontoiatra di fiducia. Infatti il dentista può capire qual è la causa di questo doloroso sintomo e consigliarti il trattamento più adatto. Infatti le fitte di dolore spesso possono essere collegate ad altre cause, come le carie oppure le fratture dentali. Nel frattempo, visita la sezione dello Shop dedicata ai denti sensibili per trovare il prodotto più adatto per te. Hai bisogno di consigli? Scrivici su whatsapp al numero +39 375 5452168.

Dr.ssa Magda Baczak

iscriviti alla nostra
newsletter