Il kiwi: un semplice frutto può migliorare la salute delle gengive? - Sorrisodeciso: il filo diretto col tuo dentista
Tips and tricks: perché non me l’hanno detto prima?
24 Luglio 2021

Il kiwi: un semplice frutto può migliorare la salute delle gengive?

Tempo di letttura: 2min 15sec

I problemi gengivali, come la gengivite e la parodontite, sono molto diffusi nella popolazione adulta. Se ne soffri, saprai che prenderti cura della tua igiene orale a casa è la prima arma di difesa che hai.

I problemi gengivali, come la gengivite e la parodontite, sono molto diffusi nella popolazione adulta. Se ne soffri, saprai che prenderti cura della tua igiene orale a casa è la prima arma di difesa che hai. Infatti nella maggior parte dei casi queste patologie sono causate dai batteri. Va da sé quindi che rimuovere la placca dai tuoi denti ogni giorno è fondamentale.

Tuttavia ci sono altre buone abitudini che puoi mettere in campo per proteggere la salute delle tue gengive come evitare il fumo e cercare di ridurre lo stress. Anche una dieta corretta può esserti d’aiuto. Infatti la carenza di nutrienti e di vitamine può avere delle conseguenze anche sulla salute della bocca. Una recente ricerca condotta in Italia si è concentrata su un alimento in particolare, ovvero il kiwi.

La vitamina C e la parodontite

Uno studio condotto in Italia ha analizzato i possibili benefici del kiwi nelle persone che soffrono di parodontite. Il kiwi infatti è un alimento ricco di nutrienti, in particolare di Vitamina C. Questa vitamina ha un ruolo molto importante per il benessere delle gengive. Infatti nelle persone con parodontite la presenza di Vitamina C nel plasma è molto ridotta rispetto alle persone sane. Ma non solo: più la parodontite è grave, minore è la presenza di questo nutriente nel plasma. Di conseguenza il gruppo di ricerca ha pensato di integrare la vitamina C nei pazienti con parodontite, proprio con l’introduzione nella dieta del kiwi.

Il kiwi: una ricca fonte di vitamina C

Il kiwi è un frutto ricco di nutrienti utili all’organismo, tra cui anche la vitamina C. Ne contiene infatti 93mg per 100g di peso, molti di più rispetto all’arancia o all’uva. Ma non solo: è anche ricco di antiossidanti, Omega 3 e altre sostanze nutritive benefiche per la salute.

Nello studio in questione, i pazienti hanno mangiato due kiwi al giorno durante il periodo di ricerca: alla fine dei 5 mesi, i risultati hanno dimostrato che l’assunzione quotidiana di questo frutto portava a una riduzione dell’infiammazione delle gengive.

Certo, quando c’è un problema la prima cosa da fare è una visita con il tuo dentista, per programmare i trattamenti necessari. Tuttavia in base a questa e altre ricerche si capisce che anche una dieta ricca di vitamine e un gesto semplice come l’assunzione del kiwi possono essere d’aiuto per prevenire l’infiammazione gengivale e proteggere la salute della tua bocca.

La salute della bocca parte dalla salute del corpo, e viceversa! Per non perderti consigli e curiosità, puoi iscriverti alla NewsLetter 😊 Hai dubbi o domande? Contattaci, il nostro Team è qui per aiutarti!

Dr. Andrea Benetti

iscriviti alla nostra
newsletter