La camomilla e i benefici per la salute orale - Sorrisodeciso: il filo diretto col tuo dentista
L’odontoiatria Green
13 Febbraio 2021

La camomilla e i benefici per la salute orale

 

Le risorse che la natura ci offre per prenderci cura della nostra salute sono moltissime. Gli estratti vegetali possono dare dei benefici davvero importanti per trattare ferite o infiammazioni a livello di tutto l’organismo. In questo articolo parleremo di un altro potente alleato naturale per la nostra salute, cioè la camomilla.

La camomilla: una tra le più antiche erbe medicinali

La camomilla fa parte della famiglia delle Asteraceae. Le due varietà più diffuse sono la Camomilla Romana e quella Germanica. Fin dall’antichità l’uomo ha sfruttato questa pianta per trattare i più svariati disturbi, utilizzandola nelle più disparate preparazioni.

I fiori essiccati della camomilla contengono delle sostanze che conferiscono a questa pianta le sue proprietà medicali. Anche gli oli essenziali sono utilizzati nelle preparazioni cosmetiche e nell’aromaterapia. Anche gli infusi e le tisane sono molto popolari, soprattutto per trattare i disturbi intestinali ma anche l’insonnia.

Gli impieghi della camomilla

Nel corso dei secoli l’uomo ha utilizzato la camomilla come anti infiammatorio, antiossidante e astringente. Inoltre veniva impiegata per trattare le ferite, le ulcere e le irritazioni. Ma non solo; anche in caso di infezioni agli occhi o alle vie nasali, la camomilla rappresentava un valido aiuto dalla natura. E chi di noi non ha mai bevuto una tisana per conciliare il sonno o alleviare l’ansia? Insomma, questa pianta sembra avere benefici per ogni tipo di problema.

Le proprietà benefiche della camomilla per la salute orale

La camomilla è un alleato vincente anche per quanto riguarda la salute della bocca. Infatti trova impiego nel trattamento delle infiammazioni orali, delle infezioni batteriche o fungine o delle lesioni e delle ferite. Sul mercato puoi trovare collutori e spray che contengono estratti di camomilla. Questi prodotti sfruttano le proprietà benefiche di questa pianta. In particolare, hanno un’azione antinfiammatoria, antibatterica e antivirale. Ecco perché questi prodotti possono essere utili in caso di gengiviti, ulcere, afte o per contrastare l’infiammazione orale.

Ad oggi la ricerca scientifica sta indagando quali sono le vere potenzialità di questi estratti naturali. Come ogni cosa, va usata nel modo e nella misura giusta. Tuttavia, per chi desidera utilizzare prodotti naturali, le sostanze di origine vegetale possono essere davvero eccezionali.

Hai dei dubbi o hai bisogno di consigli? Scrivici in chat oppure su Whatsapp al numero :+39 375 5452168.

Dr.ssa Alice Filippi

iscriviti alla nostra
newsletter